Crea sito
ott 5th, 2011 by LSDriller
Gears of Blasphemy II

- Boomer!
- Dom! Cole! Baird! In riga, mi serve una mBOOOOOOOOOM!

Sei Morto! Vuoi caricare il precedente punto di sosta?

Read the full post and comments »
ott 5th, 2011 by LSDriller
Gears of Blasphemy I

- Buca di Vermi!
- Dom, in riga! Mi serve una mano!
- Sono con te!

E invece è a casino.

Read the full post and comments »
ott 4th, 2011 by Maroc
Traduzioni libere dal francese

Lesbos, où les baisers sont comme les cascades
Qui se jettent sans peur dans les gouffres sans fonds
Et courent , sanglotant et gloussant par saccades,
Orageux et secrets, fourmillants et profonds ;
Lesbos, où les baisers sont comme les cascades!

Lesbo, dove i baci son come cascate
che ardite si gettano nei gorghi infiniti
e corrono con singhiozzi e chioccoli a ondate,
brulicanti e profondi, tempestosi e segreti;
Lesbo, dove i baci son come cascate!

Le lesbiche, il cui insalivarsi è come le cascate (1)
[le lesbiche] che si scagliano senza timore nei buchi senza fine,
e deambulano all’impazzata facendo versi gutturali ripetuti e facendo un troiaio a strappi
ricchissmi e deep, stormy und Abwehr;
Le donne che amano le donne, i cui limonamenti sono come il Niagara (2)

(1) [scrosciante]
(2) [liquidi, spumeggianti, con numerosi spettatori che osservano la scena ammirati]

D’altronde tradurre è un po’ tradire…

Io amo Baudelaire [NdCastruccio]
Castruccio, sono rinato per fare le cascate con te  [NdBaudelaire]

Read the full post and comments »
ott 3rd, 2011 by LSDriller
Emblematica ispirazione

Strazi,
come di morsi famelici
nell’anima,
s’allargano e spandono
liquido emoglobinico.
Lo zoppo s’appresta
a portar le cure
sperimentali
che’l paziente ne abbisogna…
E lungi’l buio sempiterno
raggiunge l’uomo,
privato d’ogne sua
sofferenza…
La morte non sussiste,
se a ricucirti
è Dottor House!

Read the full post and comments »
set 24th, 2011 by Castruccio
Baudelaire

Ti riporterei in vita solo per riammazzarti, barbone infame.

Read the full post and comments »
ago 22nd, 2011 by Maroc
Kombomandara II

Noooo, ma te c’hai dei capelli da sirenaUUAAAAAAAUUAAAAAAAUUAAAAAAAUUAAAAAAAUUAAAAAAA

Read the full post and comments »
ago 11th, 2011 by Castruccio
Kombomandara

Qui l’altro giorno c’era una banco di pesciUATATATAATATAASPLUGHENSHORYUKENYOGAFLAMEBOOOOOOOOOOM

Read the full post and comments »
lug 12th, 2011 by Maroc
Accondiscendenze e ribellioni

Elthalas: Andiamo in acqua?
Maroc: E andiamo in acqua…

Elthalas: Giochiamo a briscola?
Maroc: E giochiamo a briscola…

Elthalas: Facciamo le parole crociate?
Maroc: E facciamo le parole crociate…

Elthalas: Girettino di scopa?
Maroc: E fai un giro di scopa…

Elthalas: Andiamo verso quegli scogli là in fondo?
Maroc: E andiamo verso quegli scogli là in fondo…

Elthalas: Mi mangio il tuo panino!
Maroc: E mangia il mio panino…

Elthalas: Facciamo un castello di sabbia?
Maroc: NO, NON NE HO VOGLIA!

Elthalas: Che palle, non hai voglia di fare un cazzo!

Io al mare con la gente petulante e invadente come questo stronzaccio pezzente non ci vado più. Fanculo.

Read the full post and comments »
giu 28th, 2011 by Castruccio
Martin Scortese

Stai parlando con me?
No dico, stai parlando con me?
Ma con chi cazzo ti credi di avere a che fare, brutto stronzo, eh?
Io ti piscio in testa coglione!
Poi vado da tua madre e piscio in testa pure a lei.
Cosa, mi hai chiesto se ti offro un caffè?
Mi hai chiesto se ti offro un caffè?
Lo sai cosa ti offro eh, lo sai vero?
Un calcio in culo, ecco cosa ti offro.
E se non ci hai capito un cazzo di Shutter Island, non me ne sbatte un cazzo, demente ritardato.

Read the full post and comments »
apr 28th, 2011 by Maroc
Anniversary Sketch – Elthalas Merda

Elthalas Merda
Dopo questi quattro anni
la Merdaccia è ancora indenne,
tra poesie discorsi e affanni,
monumento all’orror perenne.
Se Castruccio s’è impigrito,
e ancor attende il suo filmato,
c’è il mio disegno ardito
ritratto dello sfigato,
che ricorda ciò che avanza,
a voi brava gente sarda,
quattro anni di distanza
dal pronunziar “Elthalas Merda”!

Read the full post and comments »

 

Chi Siamo

Siamo un'enclave di giovani e promettenti poeti del nuovo Scarabattismo, che ogni sabato si incontra per condividere ginestre e finestre sul pazzo mondo di merda che ci circonda e ci asfissia con le sue esalazioni mefitiche. Vi elargiamo intelletto e sapienza a piccole dosi non letali. Migrati su Blogger a fine 2011 per l'imminente chiusura di Splinder, piattaforma su cui i Poeti hanno inserito le loro creazioni fin dal Maggio 2006. In questa sede troverete tutte le nostre opere scritte durante la permanenza su Splinder.

Nuovo Sito

Blog degli Autori

Archivi

Contatore Visite

Ricerca Poesia


Creare blog